Boom del camper e della caravan, in Germania

Per la prima volta oltre quota 100.000 immatricolazioni di Veicoli Ricreazionali: camper, caravan e van

A quanto pare il mercato tedesco ama il Veicolo Ricreazionale in ogni sua forma. Dal portale camping business, si legge che ” L’industria tedesca del camper e della caravan ha superato questo storico traguardo alla fine di novembre. I numeri di questa conclusione d’anno sono significativi e inaspettati. Le nuove immatricolazioni di veicoli ricreazionali sono aumentate del 28,6% rispetto all’anno precedente. In particolare, il mese di novembre ha visto registrare un totale di 5.973 di mezzi, quasi il doppio (91,65%) rispetto a novembre 2019.”. Dai dati ufficiali, il camper ha raddoppiato le vendite e la caravan ha segnato un +41,5% nel mercato tedesco. Le ragioni di un tale boom sono da ricercare su diversi fronti.

  1. Maggiore promozione del territorio e della possibilità di essere vissuto con un VR
  2. L’uso del VR come forma di vacanza dove il “virus” viene lasciato alla porta
  3. Una forma di vacanza che se fatta in modo ragionevole, assume costi minori e offre maggiore libertà di scelta
  4. Il divieto di viaggiare oltre il proprio Stato ha spinto ad una vacanza “domestica” dove il VR è uno dei prodotti più giusti. Un camper o una caravan, sono veicolo progettatti e utilizzati maggiormente per vacanza a breve e medio raggio

E secondo voi, quali altri motivi sono alla base di questo successo?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *