Anguria IGP: l’estate si colora di rosso

L’anguria è il frutto protagonista dell’estate nelle nostre tavole,  anche in camper, perchè fresca, dolce e dissetante. Seguiamo le parole di In camper con Gusto.

Per questo appuntamento con il palato, ho chiesto aiuto a due amiche di Cristiano. Due specialiste della buona tavola in camper: Angela e Monica di In camper con gusto. Ed ecco dove ci portano.

Di certo sai che in Italia esistono 50 varietà di anguria, di diverso aspetto: rotonde, ovali, baby, con buccia dal colore verde acceso striato o maculato, con chiazze bianche o gialle.

Tra le varietà principali coltivate in Italia ci sono:

  • l’anguria Romagnola (medio-grossa, buccia sottile, polpa rossa, semi gialli)
  • il gigante di Fontarronco (tondo, buccia verde scuro e striature chiare, polpa fibrosa color rosso intenso, semi bianco-marrone, può arrivare a 15 kg di grandezza)
  • l’anguria di Viadana, in provincia di Mantova
  • il cocomero di Pistoia e di Faenza (frutti sferici e di grandi dimensioni, polpa di color rosso vivo e semi neri)

Ma forse non sai che è nella bassa reggiana che si producono tre qualità speciali, conquistando addirittura il marchio IGP, unico in Europa!

Siete curiosi di saperne di più e di leggere l’articolo completo? Seguite il LINK

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *