Angoli nascosti d'ItaliaValsugana e Lagorai: lontani dalla confusione

Valsugana e Lagorai: lontani dalla confusione

-

Valsugana e il Lagorai un angolo nascosto, del nostro bel Paese, adatto a tutta la famiglia

Sarà che non amo i luoghi troppo affollati, sarà che mi piace ancora arrivare con il camper o la caravan e trovare un sorriso, ma resta il fatto che i luoghi lontano dai riflettori, sono quelli che amo di più. Li ho chiamati “angoli nascosti”, perché poco conosciuti e anche per questo appuntamento vi porto a scoprire un territorio invisibile a molti italiani: la Valsugana e il Lagorai. Siamo nella provincia di Trento, ma quella “bassa” quella al confine del Veneto. Di solito i luoghi nascosti, si trovano schiacciati tra località turistiche più blasonate e anche in questo caso non è un’eccezione. La Valsugana si specchia nelle tranquille acque dei Laghi di Levico e Caldonazzo, dove da maggio a settembre ci si potrà tuffare e praticare numerosi sport d’acqua, come nuoto, windsurf, sci d’acqua, canoa e canottaggio.

Sono posti dove anche solo una camminata attorno al lago distende gli animi e rigenera lo spirito. Se poi siete degli “sportivoni”, insomma amate anche la competizione, mettetevi alla prova su itinerari di mountain bike tracciati nel territorio delle Dolomiti Lagorai Bike fino a duemila metri di altitudine. Pedalate lungo gli 80 km di pista ciclabile tra storia e cultura a cavallo tra Trentino e Veneto. Inoltre in Valsugana, l’ospitalità bike-friendly è adatta a seconda delle esigenze: bike Expert o bike family. Per chi invece ama le terme la Valsugana i vi suggerisco di immergervi nelle acque arsenicali ferruginose delle Terme di Levico e Vetriolo, che permettono di risolvere gli stati di astenia causati dallo stress della routine quotidiana e consentono il recupero di energie oltre a curare anche i problemi alle vie respiratorie.

Che sia solo un weekend o una vacanza più lunga, ritagliatevi in tempo per scoprire quella che io chiamo “bellezza intatta della montagna” ovvero i borghi fatti di pietra, i pascoli e le distese di prati. Vi suggerisco il Passo Brocon, l’altopiano della Marcesina e la Val calamento in Lagorai un vero paradiso dell’outdoor. E poi il Castello di Pergine, l’Antico Maniero di Castel Ivano e l’imponente Castel Telvana a Borgo. Per i più piccoli (e aggiungerei “non solo”) è possibile adottare una mucca, mangiare i formaggi prodotti in Malga col suo latte, con l’unica condizione di andarla a trovare di persona. Adottarla costa €60 durante la visita si ritireranno i prodotti caseari per un valore di €50 e, i €10 restanti sono destinati al progetto di beneficenza. In questo modo ti innamori di questa valle: mangi un buon pezzo di formaggio, mentre di godi anche solo delle semplici passeggiate alla scoperta dei laghetti alpini. Se finora avrete sfamato lo spirito e gli occhi, ora tocca alla gola. Concedetevi uno strappo alla dieta con i prodotti locali: insaccati, formaggi, mele, la farina della Valsugana, erbe officinali, castagne che si trasformano in piatti davvero unici. Non perdetevi neppure, la birra prodotta con le acque fredde del Lagorai e i vini autoctoni del territorio.

Dove sostare con il camper, la caravan o la tenda?

Camping Levico

Area Camper Via Temanza, 38051 Borgo Valsugana TN

Camping due Laghi

Credit: valsugana.it , levicoterme.it ,

 

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

Sci e Ciaspole nell’Appennino Tosco Emiliano: Abetone e Laghi del Cerreto

Sci e Ciaspole nell’Appennino Tosco Emiliano: Abetone e Laghi del Cerreto Ciaspole e sci nel garage del camper o nel...

Azienda Agricola Gregorini: una sosta in fattoria

Una sosta dalla sig.ra Emilia in fattoria, sul Lago d'Iseo con il camper Non so voi, ma a volte il...

Cervo: la piccola perla ligure

Cervo (IM), una meta romantica per perdersi in un piccolo borgo medievale Nascosto tra la vivace Diano Mariana e San...

Sosta libera nel Parco Nazionale del Cilento

Tre luoghi dove sostare con il camper all'interno del Parco Nazionale del Cilento Che siate amanti della sosta libera o...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Oasi Camping Village Diano Marina (IM)

Un campeggio aperto tutto l'anno in Liguria, con tutti i servizi e comodo per la famiglia Si chiama Oasi Camping...

CamperCheck: la domotica entra in camper

CamperCheck, il sistema che porta la domotica in camper: il camper a portata di cellulare Non so voi, ma io...

Provato per te:

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le...

Across car: l’evoluzione del VAN

Across Car  il CamperVan con dimensioni di un VAN...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te