Il serbatoio delle acque: come mantenerlo efficiente e pulito

Il serbatoio delle acque, è una delle riserve più importanti del camper. Scopriamo come è fatto, come mantenerlo in perfetta efficienza

L’acqua è uno delle riserve più fondamentali in camper, sia che ci vivi sia che lo utilizzi per la vacanze. I serbatoi sono di due tipologie: acque chiare e acque grigie o scure. A parte quello delle acque nere che nei veicoli recenti è identificato con una valigetta o cassetta estraibile. I serbatoi delle acque chiare possono essere due e normalmente il secondo è stato montato per aumentare l’autonomia; ma occorre considerare che se raddoppio il carico delle acque chiare, devo anche garantire il raddoppio di quelle grigie.  La capienza solitamente è di 100 litri per le chiare e 80 per le grigie in modo da lasciare 20 litri per le nere. Ma come comportarsi per mantenere efficienti il serbatoio delle acque grigie? Perché altrimenti sarebbe come bere acqua magari limpidissima, ma il un bicchiere sporco! E inoltre come mantenere puliti le tubazioni? 

Qui di seguito potete vedere l’intervento di Fabio Viviani di Acquatravel, l’azienda che commercializza i prodotti per la pulizia, sanificazione dei condotti, tubazioni e dei serbatoi delle acque, spiega cosa e come fare per mantenere pulito e efficiente il serbatoio delle acque chiare

Inoltre quando caricate l’acqua non sempre siete in una situazione ottimale, magari la canna dell’acqua è sporca di terra o di batteri. In questo caso Fabio ci spiega cosa fare

E infine se prevedete di lasciare il camper fermo per settimane, ricordate di svuotare i serbatoi (far scattare la valvola del boiler e svuotarlo anch’esso) e nel periodo invernale lasciare i rubinetti aperti in modo che se nei tubi c’è ancora un po’ di acqua questa possa sfiatare e non gonfiare i tubi rompendoli

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *