curiosità dall'Italia e dal mondoIl Camper con la linguetta

Il Camper con la linguetta

-

Elektrofrosch: un’idea di Camper e di campeggio che non passa inosservata

Da piccolo chiamavo l’Ape della Piaggio, ma moto “linguetta”. Quell’unica ruota davanti mi ricordava una linguetta dispettosa. Così quando navigando in rete mi sono imbattuto in Elektrofrosch ovvero Rana elettrica con il modulo campeggio, ho pensato il “Camper con la linguetta”. Si tratta di due elementi: un triciclo elettrico accoppiato ad un modulo campeggio. Quest’ultimo davvero molto completo (tenda, cucina, tavolo sedie e veranda parasole), si adatta esattamente all’area di carico del triciclo elettrico. 
Si rivolge a quei campeggiatori che amano le gite fuori porta (vicino a casa) con un veicolo ecologico e praticando uno stile di vacanza. In pratica è una simil Ape con la tenda sul tetto, tendalino parasole e box cucina mobile. Il tutto mosso senza carburante, perché elettrico e con un’autonomia di 60 chilometri di percorrenza. Entrando nello specifico il modulo campeggio è una struttura a tenda incernierata che offre comodamente spazio per 2 persone: 2 metri per 140 di larghezza. La tenda è installata e bloccata con due montanti trasversali per portapacchi. Sono attaccati alle estremità superiori della coda e in questo modo, lo spazio di carico sottostante è completamente libero. Oltre al bagaglio personale per la vacanza c’è spazio anche per sistemare la veranda, il box da cucina e le sedie. La veranda esterna misura circa 2,00 x 3,50 metri ed è ancorata alla parte posteriore della Rana elettrica, tramite due aste. Il modulo da cucina integrato e portatile è realizzato in alluminio. Pesa circa 10 chili e misura 0,55 x 0,34 x 0,39 metri quando è chiuso. Oltre al cassetto estraibile, ci trovate l’attrezzatura da campeggio completa con stoviglie e posate, pentole e gas con due fuochi. Ci sono anche quattro sgabelli da campeggio e un tagliere integrato. Il modulo può anche essere convertito in un tavolo da pranzo per un massimo di 4 persone. Tutto il modulo da campeggio (tenda, verandino e box da cucina) provengono dalla Cina con un peso che oscilla tra 60 e 70 chilogrammi. A pieno carico la Rana elettrica dovrebbe essere intorno a 450 kg, praticamente quanto molti di noi trasportano nel garage del camper! Il Rana elettrica è commercializzata da una società berlinese che offre piccoli furgoni e scooter con motore elettrico per il mercato tedesco, proviene da un produttore cinese mentre il nome Volta è quello del fornitore turco della batteria e motore. Quest’ultima è una batteria gel CRL Deep Cycle VRLA da 72 volt e una capacità di 60 atmosfere. Secondo il produttore, il tempo di ricarica è tra le 6 e le 8 ore. Una volta caricato, il modello è quindi pronto per percorrere 60 chilometri a una velocità massima di 40 km / h. Il triciclo dovrebbe essere in grado di affrontare pendenze fino al 30 percento. In cabina si sta in due “vicini-vicini” seduti sulla panca e avendo davanti il grande manubrio. Abbinato al modulo campeggio, occorre scegliere il veicolo triciclo tra due modelli: Big e Pro. Entrambi 2,74 metri di lunghezza si differenziano solo per confort e per accessori: la Pro offre in più la cabina chiusa con porte, un termoventilatore ceramico e anche una presa USB.

Caratteristiche tecniche:
Electric Frog Pro Camping (2020)
Lunghezza / larghezza / altezza: 2,74 / 1,03 / 1,31 metri
Area di carico: 1,45 x 0,97 metri, altezza della parete del piano di carico: 0,40 metri
Peso totale: 240 kg
Carico utile: 455-465 kg
Autonomia: 60 chilometri
Velocità massima: 40 km / h
Potenza normale: 2.500 W.
Prezzo base: da 4.990 euro
Prezzo base rana elettrica Big Camping: 3.990 euro

 

 

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

Perchè ho installato le sospensioni ad aria sul camper

Sospensioni ad aria Goldschimitt: come funzionano su strada e perchè montarle. Una delle maggiorni differenze alla guida di un camper,...

Camping Lo Schioppo: la farfalla in veranda.

Un campeggio immerso nel verde, dove rifugiarsi per trovare fresco e tranquillità. Indossate un paio di scarpe comode e...

Fabio Viviani, l’uomo con il cromosoma H20

Chi è Fabio Viviani di Acquatravel e che cosa ho imparato da lui sul trattamento dell'acqua in camper e...

Riva mare in camper nelle Marche

  Due soste camper riva mare, nelle Marche, ideali per tutta la famiglia. Una delle domande più frequenti sono "mi suggerisci...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Camper o caravan? La scelta è solo vostra

Camper vs Caravan: sette pro e contro da chi nell'indecisione, li usa entrambi. Da piccolo mi chiedevano " vuoi più...

5 soste riva mare in Sicilia

Cinque soste riva mare in Sicilia da vivere con il camper, il caravan o con la tenda. La Sicilia è...

Provato per te:

S-moove e Colifrì: come ti creo il Glamping Light

Metti insieme un sistema di moduli per arredare il...

Proviamo un anno la qualità della tenda da campeggio Colifrì

Colifrì è la tenda che si trasporta sul tetto...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te