Malga Fane: un borgo di malghe in Alto Adige

Malga Fane a Valles è un piccolo villaggio realizzato tutto di malghe. Ciaspole o scarponcini ai piedi e si va! 

Uno di quei luoghi da raggiungere con le ciaspole o con gli scarponcini ai piedi. Vi porto in Alta Pusteria a Malga di Fane, un villaggio alpino unico perchè realizzato interamente di malghe: baite, fienili, una piccola chiesa e tre rifugi. Ci troviamo nella Val di Valles immersi in un suggestivo paesaggio naturale montano. Malga di Fane fu costruita inizialmente nel Medioevo come rifugio per i malati di peste e colera, oggi è una delle attrazioni principali della zona, sia d’inverno che d’estate: ci potete anche pranzare in uno dei punti di ristoro. Per raggiungerla potete percorrere il il “Sentiero del Latte”, un itinerario didattico che fornisce informazioni sul latte e le mucche. Inoltre la malga rappresenta il punto di partenza non solo, della gara di scialpinismo “Wurmaul-Umrundung” che si svolge in aprile, ma anche per diverse escursioni in alta montagna, come per esempio sul Picco Croce (3.134 m s.l.m.), la vetta più alta nei dintorni. Tra gli eventi, vi suggerisco di non perdere la Sagra della Malga e la Festa del Latte. 

Per sostare con il camper: C/o seggiovia: da SS Val Pusteria in loc. Rio Pusteria si devia x Valles

Orari d’apertura:
quando la strada è aperto al traffico
escursione dal parcheggio “Berg am Boden”

Ulteriori informazioni:
tel. +39 0472 547184, [email protected]

Credits: valpusteria.net

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *