Consigli in campeggioI numeri per dire NO alla plastica

I numeri per dire NO alla plastica

-

Lo sapete che ogni minuto, di ogni giorno, l’equivalente di un camion pieno di plastica finisce nei mari del Pianeta? Seguitemi e scoprire perchè dire NO alla Plastica

created by dji camera

Come diceva la famosa pubblicità “Marina ha detto no al colesterolo…” è arrivato il momento di dire no alla plastica. Vi suggerisco 6 motivi per dire NO alla Plastica

  1. Circa 8,3 miliardi di tonnellate di plastica sono state prodotte a partire dagli anni ‘50. Ciò equivale, approssimativamente al peso di un miliardo di elefanti o a quello di 47 milioni di balenottere azzurre.
  2. Solo il 9 per cento di tutta la plastica prodotta a livello mondiale a partire dagli anni ‘50 è stata correttamente riciclata, il 12 per cento è stata bruciata negli inceneritori e il 79 per cento è finita nelle discariche o nell’ambiente.
  3. Ogni anno fino a 12,7 milioni di tonnellate di plastica finiscono nei mari del Pianeta.
  4. Ogni minuto, di ogni giorno, l’equivalente di un camion pieno di plastica finisce nei mari del Pianeta.
  5. Alcune stime dicono che ci sono cinquemila miliardi di pezzi di plastica nei nostri oceani, abbastanza per circondare 400 volte la Terra.
  1. La produzione annuale di plastica è aumentata vertiginosamente fin dagli anni ’50, raggiungendo quasi 350 milioni tonnellate nel 2017. I dati risultano in aumento rispetto al 2016 (335 milioni di tonnellate) e al 2015 (269 milioni di tonnellate). Di queste, 64,4 milioni di tonnellate sono state prodotte in Europa.

In campeggio la plastica è presente il molte forme diverse, ma non tutta è rappresenta “il male!” Anzi quella riutilizzabile infinite volte, si trasforma nella migliore compagna di viaggio per sistemare prodotti all’interno di armadietti e cassetti. Quindi scegliete il più possibile in vacanza i prodotti con involucri riutilizzabili e non usa e getta, prediligete confezioni in carta, cartone, metallo, legno, plastica dura alle confezioni in plastica monouso. 

 

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

Perchè ho installato le sospensioni ad aria sul camper

Sospensioni ad aria Goldschimitt: come funzionano su strada e perchè montarle. Una delle maggiorni differenze alla guida di un camper,...

Camping Lo Schioppo: la farfalla in veranda.

Un campeggio immerso nel verde, dove rifugiarsi per trovare fresco e tranquillità. Indossate un paio di scarpe comode e...

Fabio Viviani, l’uomo con il cromosoma H20

Chi è Fabio Viviani di Acquatravel e che cosa ho imparato da lui sul trattamento dell'acqua in camper e...

Riva mare in camper nelle Marche

  Due soste camper riva mare, nelle Marche, ideali per tutta la famiglia. Una delle domande più frequenti sono "mi suggerisci...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Camper o caravan? La scelta è solo vostra

Camper vs Caravan: sette pro e contro da chi nell'indecisione, li usa entrambi. Da piccolo mi chiedevano " vuoi più...

5 soste riva mare in Sicilia

Cinque soste riva mare in Sicilia da vivere con il camper, il caravan o con la tenda. La Sicilia è...

Provato per te:

S-moove e Colifrì: come ti creo il Glamping Light

Metti insieme un sistema di moduli per arredare il...

Proviamo un anno la qualità della tenda da campeggio Colifrì

Colifrì è la tenda che si trasporta sul tetto...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te