Consigli in campeggio I numeri per dire NO alla plastica

I numeri per dire NO alla plastica

-

Lo sapete che ogni minuto, di ogni giorno, l’equivalente di un camion pieno di plastica finisce nei mari del Pianeta? Seguitemi e scoprire perchè dire NO alla Plastica

created by dji camera

Come diceva la famosa pubblicità “Marina ha detto no al colesterolo…” è arrivato il momento di dire no alla plastica. Vi suggerisco 6 motivi per dire NO alla Plastica

  1. Circa 8,3 miliardi di tonnellate di plastica sono state prodotte a partire dagli anni ‘50. Ciò equivale, approssimativamente al peso di un miliardo di elefanti o a quello di 47 milioni di balenottere azzurre.
  2. Solo il 9 per cento di tutta la plastica prodotta a livello mondiale a partire dagli anni ‘50 è stata correttamente riciclata, il 12 per cento è stata bruciata negli inceneritori e il 79 per cento è finita nelle discariche o nell’ambiente.
  3. Ogni anno fino a 12,7 milioni di tonnellate di plastica finiscono nei mari del Pianeta.
  4. Ogni minuto, di ogni giorno, l’equivalente di un camion pieno di plastica finisce nei mari del Pianeta.
  5. Alcune stime dicono che ci sono cinquemila miliardi di pezzi di plastica nei nostri oceani, abbastanza per circondare 400 volte la Terra.
  1. La produzione annuale di plastica è aumentata vertiginosamente fin dagli anni ’50, raggiungendo quasi 350 milioni tonnellate nel 2017. I dati risultano in aumento rispetto al 2016 (335 milioni di tonnellate) e al 2015 (269 milioni di tonnellate). Di queste, 64,4 milioni di tonnellate sono state prodotte in Europa.

In campeggio la plastica è presente il molte forme diverse, ma non tutta è rappresenta “il male!” Anzi quella riutilizzabile infinite volte, si trasforma nella migliore compagna di viaggio per sistemare prodotti all’interno di armadietti e cassetti. Quindi scegliete il più possibile in vacanza i prodotti con involucri riutilizzabili e non usa e getta, prediligete confezioni in carta, cartone, metallo, legno, plastica dura alle confezioni in plastica monouso. 

 

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri articoli:

Polydrop P17A: la caravan per l’auto elettrica

Si chiama Polydrop P17A è una roulotte creata per viaggiare agganciata ai veicoli elettrici. Scopriamone i dettagli. La linea rischiama...

Grotte di Castelcivita e Velia: angoli nascosti del Cilento

Due angoli nascosti del Cilento: Grotte di Castelcivita e Velia (SA) Del Cilento ve ho già parlato QUI, ma quello...

Marina di Camerota in camper, caravan o tenda.

Marina di Camerota, una delle perle del Cilento. Seguitemi Tra le perle del Cilento c'è verso la fine, al confine...

Terre di Luni: in sella al cavallo o alla bici elettrica

Situato ad Ameglia, fra le Apuane e la Versilia da un lato Terre di Luni è un luogo dove...
- Advertisement -

Il Testarolo, in Camper

Il Testarolo, tipico piatto della Lunigiana: storia, come si prepara e dove sostare in camper Durante la mia sosta presso...

Weekend fuori porta nella provincia di Modena

Un weekend fuori porta nella provincia di Modena? Ecco qualche suggerimento su dove andare e cosa visitare. Ovviamente con...

Provato per te:

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le...

Across car: l’evoluzione del VAN

Across Car  il CamperVan con dimensioni di un VAN...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te