Campeggi invernali: quali ho trovato aperti

A zonzo per lo stivale, ecco quali campeggi ho trovato aperto nel periodo invernale.

Non so voi, ma se in estate sono molto contento di sostare liberamente, nel periodo invernale mi capita più frequentemente di sostare in campeggi o aree attrezzate. Vuoi perché devo fare un paio di lavatrici, oppure un ben bagno caldo in una SPA, oppure cenare con amici, dove il camper sarebbe troppo piccolo. Qui di seguito i campeggi o aree camping attrezzate aperte anche in inverno e che per un motivo per un altro sono tappe fisse nel mio inverno. E ricordate se siete #amicidicristiano i vantaggi ci sono, anche trovare la piazzola impossibile!:)

 

Se cerco la neve.

Camping Vidor a Pozza di Fassa (TN), unisce la vicinanza alle piste e un gran Aquapark Indoor con annesso centro benessere

Caravan Park Sexten a Sesto (BZ), anch’esso vicino alle piste da sci e con un grandissimo centro benessere con SPA e piscine riscaldate,

Camping Cevedale a Osanna (TN), navetta, noleggio sci e sconti perle vicine rinomate località sciistiche della Val di Sole

Camping Olympia a Dobbiaco (BZ), punto strategico per o sci di fondo, ma perfetto per visitare i mercatini di Natale dell’Alta Pusteria senza muovere il proprio camper

Camping Palafavera, immerso nelle dolomiti bellunesi nell’alta Val di Zoldo è ad un passo dalle piste da sci del famoso comprensorio del Civetta.

Camping Green Park a La Salle (AO), immerso nella natura della Valle d’Aosta.

 

Se cerco le terme

Il Villaggio della Salute a Monterenzio (BO): aperto tutto l’anno, ci sono due piscine termali, due ristoranti e un sacco di servizi relax.

Il Camping Merano, nell’omonima cittadina in provincia di Bolzano, dista soli 10 minuti a piedi dalle terme e si trova in piena città.

Camping Campo Regio a Albinia, per godermi a Saturnia le famose cascate naturali d’acqua solfurea che creano delle suggestive pozze balneabili;

L’area sosta camper Villa dei Cedri a Colà di Lazise (VR), vicina al Parco Termale del Garda di Villa dei Cedri, dotata di allaccio elettrico e servizi con docce.

 

Se voglio godermi un po’ di storia o una città d’arte

A Roma: duetto romano di soste camper e un campeggio. L’area Camper Romae con carico/scarico, energia elettrica, servizi igienici e lavanderia, oppure Central Park Bus con carico/scarico e energia elettrica, a 50 metri dalla metropolitana Piramide. Se invece desidero un campeggio, il Flaminio Village Camping Bungalow Park comodo per visitare Roma grazie ai mezzi pubblici davanti al campeggio.

Antica Etruria ideale per visitare Firenze, visto che a 500 metri c’è il treno che ti porta direttamente in centro città

Camping Colleverde a Siena, invece, ideale per visitare il senese, una zona ricca d’arte e cultura.

Masseria Radogna per visitare Matera e godermi la murgia con la neve

Grinto e Bella Torino sono il duetto per visitare Torino: uno a nord della città ideale per la Reggia di Venaria l’altro a sud della città per visitare il centro e la collina.

Camping Village Verona dista 7km (in bici o con l’autobus) dal centro di Verona

E per godermi il mare?

Camping  Lido di Salerno: in riva al mare, affacciati sul golfo con servizio di navetta per Salerno

Camping Tigullio a Sestri Levante (GE), vicino alla costa e punto strategico per visitare Genova e i suoi dintorni, Camping Villaggio dei Fiori a Sanremo (IM), immerso in un grande giardino che si affaccia sul mare, vicinissimo al centro cittadino e buon punto d’appoggio per visitare non solo Sanremo, ma anche Montecarlo e la vicina Costa Azzurra.

Villaggio Camping Costa Verde a San Nicolò di Ricadi (VV), vicino alla famosa Tropea

Camping Village Jonio a Catania, comodo per la visita alla città

E infine direttamente sul mare (e quando ci vado il costume anche a dicembre lo indosso!) Camping Luminoso a Punta Braccetto (RG) e il Camping La Spiaggetta a Sampieri (RG)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *