Itinerari in ItaliaLuoghi solo per VAN

Luoghi solo per VAN

-

Aree camper, rifugi e campeggi dove solo il Van o il semintegrale sei metri riescono ad arrivare. Seguitemi

Ci sono luoghi dove solo con un VAN o un semitegrale di 6 metri è meglio avventuarsi. Questo non significa che con altri mezzi non si possa arrivare, ma perché rischiare di danneggiare la fiancata in un passaggio troppo stretto, la mansarda con una roccia sporgente oppure semplicemente il campeggio o il rifugio è adatto per spazi e piazzole a veicoli di non oltre 6 metri. Durante i miei viaggi ne ho incontrati alcuni e premesso che siete liberi di andarci con qualsiasi mezzo, io ho ringraziato molto di trovarmi con “Blu”, un semintegrale di 6 metri.

  1. B&B Lago Secco Illica Accomoli (Rieti) In un territorio devastato dal sisma, rinasce un B&B dove sono con l’auto o con il camper (non oltre sei metri) ci arrivi. La strada è percorribile, ma all’ingresso il portone e l’accesso sono fatti per un VAN.  A dare il benvenuto c’è Sara, sua mamma Clementina, insieme allo zio e credetemi vi sentirete a casa a tal punto che dopo due minuti, vi verrà spontaneo dare del “tu” a tutti.

    Ci sono 5 posti dedicati al camper o alla tenda (ognuno con carico e scarico e corrente elettrica) e un bagno completo di doccia con acqua calda corrente. Inoltre per chi vuole ci sono anche 4 case mobili con 4 posti letto per ognuna delle case mobili. Per cena o pranzo, Clementina prepara piatti tipici della zona: siamo in provincia di Rieti a cavallo con l’Umbria e l’Abruzzo dove l’amatriciana o la gricia, sono all’ordine del giorno. Il B&B e l’area camper  sono aperti tutto l’anno e gLi animali sono i benvenuti.
  2. Rifugio Occhiella: si trova nella Riserva Naturale dello Stato dell’Occhiella, all’interno dell’Appennino Tosco-Emiliano. Raggiungerlo non è un grosso problema, tranne alcuni passaggi in mezzo alle abitazioni e la salita per accedervi che al momento dell’uscita con la coda (lo sbalzo) del camper rischiate seriamente di lasciare il paraurti sulla strada. Dall’Orecchiella partono i vari sentieri da percorrere a piedi o in mountain-bike. Inoltre vi sono diversi recinti faunistici dove si possono ammirare e fotografare, diversi animali: cervi, mufloni, caprioli, galli forcelli e orsi. All’interno del Parco trovate un’area è attrezzata per il campeggio priva di energia elettrica, ma con bagni e docce. 
  3. Spostandoci a nord ovest in provincia di Cuneo, nella Val Maira e precisamente a Acceglio. Questo campo base in realtà accetta anche camper, ma non tutti i camperisti sono disponibili ad arrivare nonostante la strada asfaltata, al campo base che è a 1650 mt di altezza. Pendenze e curve sono impegnative. Il Campo Base di Acceglio è il luogo ideale per le escursioni in montagna, trekking, percorsi in bicicletta e piste da fondo. Il campeggio ha 80 posti tenda e 27 piazzole.

  4. A Licciana Nardi in provincia di Massa Carrara, si trova un curioso agricampeggio denominato Ulivetta. La sua particolarità è quella di avere una sola piazzola per camper. Perchè? Per semplici ragioni di accessibilità. Infatti il resto è dedicato alle tende che si possono anche noleggiare direttamente in agricampeggio.

  5. In provincia di Modena vi segnalo il Rifugio I Taburri è l’ideale per fuggire dallo stress della città e nascondersi tra le montagne sopra Fanano. Ma proprio nascondersi! Con il camper la strada è stretta in diversi passaggi, l’ultimo tratto è strerrato e con pendenze. Inoltre arrivati al rifugio lo spazio di manovra è ristretto.  Vi consiglio di cenare al rifugio con piatti di cinghiale e pappardelle ai mirtilli.

  6. L’ultimo è un campeggio molto spartano, di quelli che definisco con nostalgia “anni 70”. Si chiama  Camping U Paradisu – Plage de Saleccia, 20246 Santo-Pietro-di-Tenda, Francia. La strada per accedervi è  completamente sterrata per 15km nel deserto degli Agriates ed è abbastanza impegnativa se ha piovuto! Certo una volta piazzati in 2 minuti a piedi,  si raggiunge la spiaggia di Saleccia che è caraibica con sabbia bianca e mare azzurrissimo! 

  7. Chalet Nicoletti: nel cuore del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni a poco più di 1000 metri sopra il livello del mare, trovate lo Chalet Nicoletti. Dispone di stanze per dormire, una cucina eccezionale per il pranzo o la cena e per il camper un’area esterna immersa nel bosco. Per arrivarci occorre avere un veicolo molto compatto e non oltre 2,20 metri di larghezza (che un passaggio tra due paletti di cemento di 2,20 metri!)
  8. Montefioralle e Badia a Passignano: nel cuore del Chianti in Toscana. Siamo sulla strada bianca della storica gara ciclistica Eroica, tra le colline del Chianti. La strada sale parecchio e in alcuni punti è stretta (215 mt larghezza), ma la vista dal borgo è appagante, cosi come gli scorci sui vigneti. Montefioralle merita di essere visitao per le sue mura che risalgono all’XI secolo e ovviamente la vista sulle colline. Il camper potete parcheggiarlo ai piedi del borgo nel parcheggio comunale. Dopo di che, proseguite per la strada in direzione Badia a Passignano: qui il paesaggio delle colline saprà riempirvi la memoria fotografica del vostro cellulare. Tenete presente che questa strada è un tratto della famosa Eroica e quindi non è difficile trovare ciclisti che percorrono salite e discese anche in solitaria e nella stagione fredda. 

 

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

5 tappe per 15 giorni tra Piemonte e Liguria

15 giorni per visitare la Liguria e il Piemonte in moto, con la bici, con il caravan o con...

Sosta camper Neive (CN)

Neive (CN), un borgo nel cuore delle Langhe con una comoda ed efficente area camper.  Neive è uno splendido borgo...

Sosta camper Fenis (AO)

Area Camper Fènis, una sosta camper in Val d'Aosta, aperta tutto l'anno e ben organizzata Quando si parla si soste...

E ora parliamo dove e come usare il camper

Cinque punti per inziare con il camper le vacanze. Cosa fare e non fare in campeggio, come e dove...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Agricamp Oroverde: Verona a portata di bici

Agricamp Oro Verde Verona la sosta camper, caravan e tenda, ideale per visitare la città di Verona e il...

Il Salotto del Bubris: Turismo Natura Brescia 2021

Dal 12 al 14 novembre a Turismo Natura, indosserò la parrucca e in onore della Raffaella Nazionale, aprirò i...

Provato per te:

Proviamo un anno la qualità della tenda da campeggio Colifrì

Colifrì è la tenda che si trasporta sul tetto...

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te