Palio dei 10 Comuni: in Medioevo in scena a Montagnana (PD)

Si chiama “Palio dei 10 Comuni” la rievocazione storica che si svolge dal 29 agosto al 1 settembre a Montagnana (PD). Seguitemi…in camper

Dimenticate gli euro e persino la lira, perchè farete un tutto nel Medioevo, con i “denari“. Una delle più belle rievocazioni storiche italiane quella che si svolge a Montagnana (PD) dal 29 agosto al 1 settembre. Il “Palio dei 10 Comuni” si chiama così l’evento che vi porta a vivere per tre giorni, tradizioni, costumi e gare del Medioevo.  Si tratta di un appuntamento fisso ogni anno attorno alle mura di Montagnana, in cui si celebra il rito del Palio: una sfida tra le dieci Comunità dell’antica “Sculdascia” montagnanese, che vede a confronto dieci fantini con prove di abilità, forza e intelligenza. Le origini nel palio si fondano proprio sul periodo più contrastato, il Medioevo, pieno di conflitti tra francesi, spagnoli e feudatari e rappresenta un momento di gioia, dopo che la popolazione si è liberata dal tiranno Ezzelino.  Per l’edizione 2019, si inizia con Palio in Arte  , domenica 11 agosto, in cui si inaugurano mostre d’Arte e conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2019 del Palio dei 10 Comuni del Montagnanese. E poi si entra nel vivo della manifestazione!

  • 29 agosto il Giuramento dei Capitani  ore 21.00 in Loc. Santa Margherita D’Adige Borgo Veneto.
  • Venerdi30 Agosto ore 20 presso P.zza Vittorio Emanuele II a Montagnana, Cena Medioevale al costo di 35 denari (1 euro è pari a un denaro) e a seguire spettacoli di Musici, sbandieratori, arte infuocata, e giochi medioevali. 
  • Sabato 31 Agosto sempre a Montagnana in P.zza Vittorio Emanuele II, dalle ore 9 e per tutto il giorno Mercato Medievale e antichi mestieri, giochi medioevali e rievocatori del palio.  Inoltre ci sarà il doppio appuntamento con i musici e sbandieratori categoria Under e quelli professionisti della federazione FISB.

  • La sera non perdetevi  i Giochi di Fuoco e Incendio della città, ovvero l’evento drammatico che la storia ci ha lasciato, di quando Ezzelino incediò Montagnana per placare la sua ira: “i vivi invidieranno i morti”.  Gli armati i figuranti, la grande battaglia, i cavalieri con le spade infuocate ed infine l’incendio della rocca racconteranno, anche nelle sensazioni, quei terribili momenti.
  • Domenica 1 settembre sempre a Montagna ci si sposta a Vallo della Rocca degli Alberi dalle ore 10 – 12,30 Tenzone degli Arceri. Concentrazione e sfida tra 10 arceri uno per ogni paese. Alle 15 l’appuntamento è nel centro storico di Montagnana per la Sfilata Corteo Storico dove decine di figuranti in abiti medioevali, accompagnati dai musici e sbandieratori dei vari comuni partecipanti, sfileranno per le vie. Alle 16.30 il momento più atteso, a Vallo della Rocca: la Corsa del Palio. Dieci fantini divisi in due gare, cavalcano a “pelo”, cioè senza sella, portando alla sfida i colori dei 10 Comuni si sfideranno in un percorso che ricorda il Circo Massimo romano.

  • Nell’intervallo tra le due corse si svolge la “Gara dei Gonfaloni”: una corsa dei gonfalonieri dei 10 Comuni sullo stesso percorso dei cavalli. Una prova terribile, una fatica immane che vede gli uomini spingersi per circa 700 metri innalzando i gonfaloni come vele al vento. Ciascun Gonfalone misura cm. 80 per 1,60 metri, cui si deve aggiungere il peso dell’asta che lo sostiene. Subito dopo i gonfaloni e un breve spettacolo degli sbandieratori.

E ora veniamo a dove sostare con il camper e i costi.

Area sosta con carico e scarico acqua e non corrente elettrica, in via Circonvallazione, in cui trovate 130 piazzole 5×6 e 5×8. Costo € 20 per l’intero weekend (da giovedì sera sino a domenica sera). I costi della manifestazione li trovate QUI e consistono in Cena medievale € 35 in omaggio biglietto per spettacolo incendio della sera . Palio 5 € in prato, 15 € in tribuna. Se acquistate on line entro il 20 agosto avete il 20% di sconto. E se sei “amico di Cristiano“??  Se siete una coppia avete una maglietta di Visit Montagnana in omaggio e se siete una famiglia di 4 persone le magliette diventano due magliette in omaggio. E poi visto che al mare ci saremo già andati, avrete anche un buono sconto per il “cornetto enogastronomico” da Urlo!  

 



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *