Itinerari in Italia Weekend a Venezia

Weekend a Venezia

-

Venezia è una delle mete che amo visitare in ogni periodo dell’anno, perchè è magica, romantica, affascinante, viva, colorata, ma soprattutto dannatamente unica. Seguitemi in camper

Una fuga d’amore, un weekend con ii bimbi, Natale o Carnevale, primavera o inverno, Venezia è una città che incanta sempre. Ecco 5 luoghi che vi suggerisco non rinunciare a visitare se decidete di andare a Venezia, con il camper, caravan, tenda oppure in auto scoprendo che cos’è il Glamping.

Il Canal Grande: per ammirare la lunga sequenza dei palazzi che si affacciano su Canal Grande sedetevi nei posti davanti delle Linee 1 e 2 vanno dalla stazione ferroviaria Santa Lucia fino a Piazza San Marco.  La seconda tappa è il  ponte di Rialto che potete raggiungerlo a piedi o in vaporetto. Da qui in 5 minuti si giunge a Ca’ d’Oro, in Campo Santa Sofia, dove trovate il traghetto delle gondole e con 50 centesimi si va dall’altra parte. Piazza San Marco è considerata, il salotto di Venezia ed è l’unica a chiamarsi piazza. Un trapezio articolato e arioso, circondato da ambo i lati da porticati con caffè storici e orchestrine all’aperto. Imponente e ricca vedrete la facciata in mosaico e le linee orientali delle cupole di San Marco. Si accede al campanile con un ascensore (costo 8 euro il biglietto) da cui si ammira una veduta unica e completa dell’intera città di Venezia. Si chiama Ponte dei Sospiri, la prossima tappa che vi suggerisco di immortalare nel vostro samrtphone. Il Ponte dei Sospiri, realizzato in pietra d’Istria, era il ponte che collegava le sale dei tribunali nel Palazzo Ducale alle Prigioni nuove. Se amate l’arte e la pittura, fate un salto alla Galleria dell’Accademia perchè c’è un percorso visivo che narra lo svolgimento della pittura veneta dal XIV al XVIII, con capolavori dei più famosi maestri: Bellini, Giorgione, Carpaccio, Tiziano, Tintoretto, Veronese e Tiepolo.

A questo punto avrete la gola secca, quale sosta migliore se non un aperitivo Bellini all’Harry’s Bar. Storico locale dichiarato patrimonio nazionale dal Ministero dei Beni Culturali, dove gustarvi il long drink creato in occasione della mostra dedicata a Giovanni Bellini nel 1948, su ricetta originale di Arrigo Cipriani. E infine dove cena a Venezia? Ogni volta io finisco per comprarmi pane e salame e sedermi lungo un canale a osservare al bellezza di questa città, tuttavia vi suggerisco di andare per “bacari” (un tipo di osteria veneziana a carattere popolare) e di fermarvi Al Bottegon ul canale di San Trovaso. Ho apprezzato tantissimo,  la tartara di pesce spada cosparsa di polvere di cocco e pesto genovese mischiato con mascarpone

Foto: grazie all’amico Roberto Sandoni

Dove sostare con il camper, la caravan o la tenda a Venezia? E se siete in auto, dove vivere il Glamping?  Camping Rialto con bungalow ecosostenibili  in cui la tela della tenda, si fonde con il legno recuperato. Nel servizio sono compresi di biancheria da letto e da bagno. Possono ospitare sino a 5 persone e sono l’ideale per soggiornare visitando Venezia.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Altri articoli:

CamperClick, le offerte di marzo

Sono on-line le nuove offerte dell'e-commerce CamperClick, dedicato al camperista. Scopriamole CamperClick è l'e-commerce dedicato al camperista e ogni mese...

Un corso per il trattamento dell’acqua in camper o nella caravan

Un corso legato al trattamento dell'acqua nel camper e caravan. Se sei #amicodicristiano il corso è gratuito e riceverai...

Acquatravel è amico di Cristiano

Se sei #amicodiCristiano, da oggi hai un nuovo  vantaggio sui prodotti Acquatravel L'acqua in camper è una riserva che va...

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le strade della Sicila. Ecco il mio parere. Si chiamano CamperVan e...
- Advertisement -

Challenger Combo X150: l’erede di BLU

Si chiama Combo X150, il nuovo campervan di Challenger. Scopriamolo dalle parole di Paolo Galvani. Perché hai gli occhiali con...

Sette giorni in Umbria: il polmone dell’Italia

Tre tappe nella verde Umbria tra storia, buona tavole e grandi passeggiate.  L'Umbria è considerato il polmone dell'Italia per via...

Provato per te:

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le...

Across car: l’evoluzione del VAN

Across Car  il CamperVan con dimensioni di un VAN...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te