il mio pensieroSe lo riporti, impari a rispettare l'ambiente

Se lo riporti, impari a rispettare l’ambiente

-

Una cauzione di un euro per ogni bibita comprata nel bicchiere di plastica, in Val di Sole alla fiera dell’Outdoor.

lo scorso weekend in Val di Sole durante un festival dedicato all’Outdoor, se compravi una bibita o birra nel bicchiere di plastica, c’era una cauzione di 1 euro. Questo significava che quando avevi finito di bere, riportavi il bicchiere e ti veniva restituito l’euro. Direte voi nulla di così sconvolgente e invece “apriti cielo!” C’è stato chi ha brontolato con l’organizzazione, con il barista, persino con chi era in cassa. Eppure, mi sfugge il problema, se riporti in bicchiere ti restituiscono l’euro. Ecco, è il SE LO RIPORTI che stonava a questi signori dal “sedere pesante”, perchè era molto più comodo buttare a terra il bicchiere come succede al termine qualsiasi manifestazione. In compenso ci pensavano i ragazzini a raccogliere i bicchieri che trovavano, per poi avere indietro qualche euro e comprarsi la pizza. E infine il prato era completamente e perfettamente pulito. Chissà se applicassero lo stesso ad esempio al Salone del Camper a Parma, dove ci sono i bar e vengono puntualmente ridotti una discarica a fine giornata, cosa succederebbe.

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Articolo precedenteLimiti e divieti per FIDO
Articolo successivoLibertà imprenditoriale
Avatar photo
Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

3 Commenti

  1. Anche noi da “bocia” con le bottigliette della Coca-Cola recuperavamo i soldini per il ghiacciolo e poi alcuni sono pure diventati imprenditori! Concordo appieno! In Germania, Polonia ecc. è da sempre così! Che sia la scoperta dell’acqua calda? Viva Bubris!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

Weekend a Pesaro in camper

Un weekend in camper a Pesaro, angolo nascosto del nostro Bel Paese Metti caso il caso di un week end...

Vernici MILESI: IL MINI CARAVAN COMPATTO DALL’ANIMA GREEN.

LE VERNICI MILESI PER UN PROGETTO DI MOBILITÀ SOSTENIBILE: CARAPATE, IL MINI CARAVAN COMPATTO DALL’ANIMA GREEN. Per garantire dei progetti...

Amplo: 4 anni di stabilità

Dopo 4 anni di utilizzo, vi racconto la mia esperienza con i piedini elettroidraulici AMPLO installati sul mio CamperVan Ci...

Weekend a Salerno in camper o caravan

Una meta per un weekend fuori stagione? Vi porto a Salerno, una città ricca di storia, buona cucina e...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Il camper a caccia di mercatini dell’antiquariato

Sette mercatini dell'antiquariato imperdibili da fare con il camper o il caravan al seguito. Se avete la passione dell'antiquariato, di...

Mercatini di Natale 2022: i più belli da fare in camper

Dalla Val d’Aosta sino alla Sicilia, tutti i Mercatini di Natale da non perdere il prossimo Natale Partendo dalla Val...

Provato per te:

S-moove e Colifrì: come ti creo il Glamping Light

Metti insieme un sistema di moduli per arredare il...

Proviamo un anno la qualità della tenda da campeggio Colifrì

Colifrì è la tenda che si trasporta sul tetto...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te