il mio pensieroPastic Radar: foto, posizione e invio su whatup

Pastic Radar: foto, posizione e invio su whatup

-

Se trovi un rifiuto di plastica in spiaggia, lungo la costa o in mare, fotografalo e invia insieme alla posizione, con whatup al numero +39 342 3711267. Avete tempo sino al 20 settembre.

Di plastica ve ne avevo parlato già in questo video in cui spiego come vivere in camper, ti insegna anche a consumare meno plastica. Quello che però oggi vi voglio parlare, è dell’operazione Pastic Radar di Greenpeaceche è attiva dal 1 giugno sino a 20 settembre.  Nella pratica si tratta di un servizio per segnalare la presenza di rifiuti in plastica sulle spiagge, sui fondali o che galleggiano sulla superficie dei mari italiani. Basta utilizzare Whatsapp, fare la foto del rifìuto in modo che sia riconoscibile il marchio, allegare la posizione dove si è trovato il rifiuto e inviare al numero di Greenpeace +39 342 3711267. Dopo aver effettuato la segnalazione è importante raccogliere il rifiuto e gettarlo nell’apposito contenitore. Un piccolo gesto per salvare il mare dalla plastica. Attraverso il sito plasticradar.greenpeace.it sarà possibile consultare i risultati giornalmente e scoprire quali sono le tipologie di imballaggi più comuni nei mari italiani, a quali categorie merceologiche appartengono, se sono in plastica usa e getta o multiuso e da quali mari italiani arriva il maggior numero di segnalazioni. Insomma una mappa della plastica presente in mare e sulle coste. Allora per quest’estate facciamo del bene al nostro pianeta, rendiamo le nostre spiagge più pulite e magari se siamo stati bravi con tante segnalazioni, possiamo anche vincere una delle borracce Greenpeace in alluminio..

 

 

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Articolo precedenteIl Glamping Ecologico
Articolo successivoIl Conero in campeggio
Avatar photo
Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

Weekend a Pesaro in camper

Un weekend in camper a Pesaro, angolo nascosto del nostro Bel Paese Metti caso il caso di un week end...

Vernici MILESI: IL MINI CARAVAN COMPATTO DALL’ANIMA GREEN.

LE VERNICI MILESI PER UN PROGETTO DI MOBILITÀ SOSTENIBILE: CARAPATE, IL MINI CARAVAN COMPATTO DALL’ANIMA GREEN. Per garantire dei progetti...

Amplo: 4 anni di stabilità

Dopo 4 anni di utilizzo, vi racconto la mia esperienza con i piedini elettroidraulici AMPLO installati sul mio CamperVan Ci...

Weekend a Salerno in camper o caravan

Una meta per un weekend fuori stagione? Vi porto a Salerno, una città ricca di storia, buona cucina e...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Il camper a caccia di mercatini dell’antiquariato

Sette mercatini dell'antiquariato imperdibili da fare con il camper o il caravan al seguito. Se avete la passione dell'antiquariato, di...

Mercatini di Natale 2022: i più belli da fare in camper

Dalla Val d’Aosta sino alla Sicilia, tutti i Mercatini di Natale da non perdere il prossimo Natale Partendo dalla Val...

Provato per te:

S-moove e Colifrì: come ti creo il Glamping Light

Metti insieme un sistema di moduli per arredare il...

Proviamo un anno la qualità della tenda da campeggio Colifrì

Colifrì è la tenda che si trasporta sul tetto...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te