Aree di Sosta e CampeggiTre luoghi per chi ama il "naturismo"

Tre luoghi per chi ama il “naturismo”

-

Oasi di Zello (Bo), BNatural Naturism&Glamping (Li)  e Camping Costalunga, sono tre luoghi dove poter praticare naturismo con il camper, la caravan o la tenda in assoluta tranquillità e dove poter praticare ecoterapie

Ci sono paesi come la Croazia dove il naturismo è molto diffuso e le strutture, i campeggi al loro interno hanno la divisione tra “tessili” e “non tessili” ovvero chi indossa i vestini e chi no. Nulla a che fare con trasgressione o quant’altro, bensì luoghi  dedicati a tutte quelle persone che praticano la nudità come stile di vita, per un contatto diretto e meno artificioso con la natura. In Italia il naturismo non è permesso ovunque e ci sono poche strutture in cui praticarlo. Ve ne suggerisco tre ubicati in Liguria, Toscana e in Romagna

BNatural Naturism&Glamping a Piombino (Li) si tratta del primo agricampeggio per naturisti della costa toscana, dove vivere il lusso di sentirsi liberi e in armonia con la natura. Un posto pensato per gli amanti del naturismo, del mare e del relax. Nasce dall’idea dei due giovani fratelli Tognoni, Marco e Luca, ed è legata all’azienda agricola di famiglia che produce frutta e verdura a chilometro zero e che si trova a pochi passi dal “BNatural Naturism&Glamping”, in via delle Caldanelle, sulla strada che da Venturina porta a Baratti. All’interno ci sono una zona camper e roulotte, una zona per le tende e le tende “lodge” di 30 metri quadri con 4 posti letto, veranda con tavoli e sedie e frigobar. Se volete fare un’escursione, non avete che l’imbarazzo: nelle vicinanze si può andare alle terme di Venturina, nella spiaggia Fkk il Nido dell’aquila, Baratti, Populonia e facilmente raggiungibili sono l’Isola d’Elba, Castagneto Carducci e i tanti borghi medievali e i centri turistici che arricchiscono il territorio.

Oasi termale di Zello è immersa in un bosco secolare nascosto nell’Appennino tra Castel San Pietro Terme e Monterenzio (BO). E’ parte del Centro Termale Villaggio della Salute Più, dove si può sostare nell’area camping attrezzata sia per tende, caravan e sia per camper. Il nome “oasi” non è dato con leggerezza, ma racchiude significativamente le caratteristiche di questo posto: una natura incontaminata tra boschi e castagneti, una bellissima casa del 1200, e due sorgenti termali riconosciute dal Ministero della Salute (una sulfurea e una bicarbonato-solfato-calcica) che sgorgano con naturalezza dalle colline. Il centro è dotato di sauna e bagno turco, utilizzati non per scopi “coreografici”, ma terapeutici, con ritualità e finalità studiate appositamente. Tantissime sono le ecoterapie che si possono vivere. Ve ne cito alcune che ho provato e che consiglio:

  • Disintossicazione dall’acidosi metabolica e dalle tossine con termogenoterapia (innalzamento della temperatura corporea di +1-3°C), idropinoterapia alle sorgenti termali e semidigiuno (a libera scelta);
  • Tecniche respiratorie fino all’iperossia/ipossia per realizzare una naturale ventilazione polmonare, respirando aria ricca di azoto, ossigeno e ioni negativi contro le malattie da smog e da stress;
  • Sedute di almeno 30’ stando completamente sdraiati sulla terra per scaricare lo stress surrenalico e rafforzarsi con l’energia naturale;
  • Trekking lungo l’anello di Zello;
  • Meditazione, silenzio e abbraccio di alberi selezionati per ascoltare il linguaggio delle piante, respirarne l’energia e vivere in empatia;
  • Sedute di rilassamento individuale secondo la dinamica dei chakra;
  • Cure liberatorie a livello psichico e mentale (risate e urla liberatorie, ecc.);
  • Pluviaterapia attraverso l’acqua irraggiata dagli UVA solari in un ambiente privo di smog.

L’ultimo luogo è in provincia di Savona. Si chiama Sassello, il Camping Naturista Costalunga ubicato in Loc. Costalunga. Il Campeggio si trova ad una ventina di chilometri dall’imbarco dei traghetti per la Corsica, all’interno del  Parco Naturale Regionale del Monte Beigua. Un territorio ricco di faggete e pinete da percorrere a piedi o in bicicletta sino ad arrivare sulla vetta del monte (1287mt) e godersi lo splendido panorama: da Genova alle Alpi Apuane alla Corsica alla Alpi Marittime al Monviso al Monterosa alla Pianura Padana. Il campeggio dispone di 40 spaziose piazzole ombreggiate e panoramiche per camper, roulotte e tende, tutte servite dall’elettricità e punti acqua sparsi. Gli ospiti possono contare su parcheggio interno, reception, bar, zona solarium con piscina, wifi, tavoli e sedie per uso comune e optare per un soluzione molto particolare: lasciare il proprio equipaggiamento da campeggio (tende, caravan e camper) sulla piazzola e pernottare altrove (ideale per chi vuole viaggiare leggero esplorando i dintorni anche per più giorni) al prezzo ridotto di 10 Euro a notte. Per chi invece non dispone di un veicolo o strumento per la vacanza, il Campeggio dispone anche di 6 moderne strutture in affitto: 2 mobile-home, 2 bungalow Megapod e 2 chalet in legno. Tutte le nostre strutture dispongono di servizi indipendenti, angolo cottura e comodi lettini prendisole. Il Campeggio è aperto dal 1° Giugno al 30 Settembre 2021

 

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

5 tappe per 15 giorni tra Piemonte e Liguria

15 giorni per visitare la Liguria e il Piemonte in moto, con la bici, con il caravan o con...

Sosta camper Neive (CN)

Neive (CN), un borgo nel cuore delle Langhe con una comoda ed efficente area camper.  Neive è uno splendido borgo...

Sosta camper Fenis (AO)

Area Camper Fènis, una sosta camper in Val d'Aosta, aperta tutto l'anno e ben organizzata Quando si parla si soste...

E ora parliamo dove e come usare il camper

Cinque punti per inziare con il camper le vacanze. Cosa fare e non fare in campeggio, come e dove...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Agricamp Oroverde: Verona a portata di bici

Agricamp Oro Verde Verona la sosta camper, caravan e tenda, ideale per visitare la città di Verona e il...

Il Salotto del Bubris: Turismo Natura Brescia 2021

Dal 12 al 14 novembre a Turismo Natura, indosserò la parrucca e in onore della Raffaella Nazionale, aprirò i...

Provato per te:

Proviamo un anno la qualità della tenda da campeggio Colifrì

Colifrì è la tenda che si trasporta sul tetto...

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te