Mondo Tenda Qui, Quo e Qua in tenda

Qui, Quo e Qua in tenda

-

Uno dei motivi per cui amo la vacanza in campeggio a differenza di altre soluzioni, è la capacità di socializzare come di isolarsi.

Questa mattina ho aperto la porta del camper e di fronte c’erano tre identiche piccole tende. Mi sono venuti subito in mente i tre porcellini, i tre moschettieri…Qui Quo e Qua, ma non vedevo la 313 di Paperino. Così a fine giornata ho visto due ragazze che giocavano a carte, mi sono avvicinato e ho chiesto di fotografare le tre tende. Erano troppo buffe messe in fila tutte e uguali. IMG_20160817_231902Non c’è voluto molto per iniziare a conoscersi. E’ così che succede in campeggio: un saluto, un sorriso, uno scambio di cortesia e la natura vera dell’uomo emerge. Quella che ti permette di essere ancora fiducioso verso il genere umano. Scopro che sono 3 ragazze e 3 ragazzi partiti da Piacenza con una barca e navigando il Po sono arrivati sino al Delta del Po, approdando al Porto Barricata e quindi al Villaggio Barricata.

IMG_20160817_193233Si  avete letto bene, 6 ragazzi, con 3 tende, materassini, coperte e tanta voglia di vacanza. Altro che last-minute, alberghi cinque stelle, aerei e posti “esotici”. Altro che “non so dove andare in vacanza perchè ho pochi soldi”. Nulla di tutto ciò, ma solo l’amicizia che li unisce, il loro capitano condottiero e una piccola barca. Talmente piccola che non ci stanno neppure un paio di bici pieghevoli. Ma in fondo loro non hanno bisogno di altro che un mazzo di carte per divertirsi.

Navigano il più lungo fiume del nostro Bel Paese, osservando i cartelli, le secche e affrontando anche qualche imprevisto. Fanno due tappe tra cui Ferrara prima di arrivare al Delta del Po per poi ripercorrere il fiume passando dalla parte di Goro e risalendo sino a Piacenza.  Questo è puro spirito di avventura!

Articolo precedenteprova un camper con 129 euro!
Articolo successivoDemocrazia all’amatriciana
Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri articoli:

Thetford diventa più Social, con la propria pagina Facebook

Thetford Italia inaugura la propria pagina Facebook e lancia il suo primo evento online per il 25 aprile Dal 25...

Dove possiamo andare con il camper, dopo il 26 aprile 2021

Cosa possiamo fare e dove possiamo andare con il camper o la caravan dopo il 26 aprile?  E' stato approvato...

Perchè una vacanza con la roulotte?

Dieci motivi per amare la caravan in vacanza Esiste la casa, l'albergo, il villaggio vacanza, il bungalow e poi Lei,...

Polydrop P17A: la caravan per l’auto elettrica

Si chiama Polydrop P17A è una roulotte creata per viaggiare agganciata ai veicoli elettrici. Scopriamone i dettagli. La linea rischiama...
- Advertisement -

Grotte di Castelcivita e Velia: angoli nascosti del Cilento

Due angoli nascosti del Cilento: Grotte di Castelcivita e Velia (SA) Del Cilento ve ho già parlato QUI, ma quello...

Marina di Camerota in camper, caravan o tenda.

Marina di Camerota, una delle perle del Cilento. Seguitemi Tra le perle del Cilento c'è verso la fine, al confine...

Provato per te:

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le...

Across car: l’evoluzione del VAN

Across Car  il CamperVan con dimensioni di un VAN...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te