Consigli in campeggioLe cinque cose che farebbe Christò in campeggio

Le cinque cose che farebbe Christò in campeggio

-

Secondo me, neppure gli organizzatori si aspettavano un’invasione di visitatori per la passerella sul Lago di Iseo, ideata dall’artista Christò.

christo4

Insomma solo nella giornata di domenica, del primo weekend, sono transitate più di 55.000 persone! Si vede che le persone hanno voglia di “camminare sull’acqua” e io credo anche di moltiplicare non pani e  pesci, ma soldi in tasca e periodo di vacanza.

christo3

Così dopo l’invasione sui social di foto color “arancio”, ho pensato a cosa farebbe l’artista Christò se entrasse in un campeggio. Cinque pensieri, hanno trotterellato in testa e ve li racconto.

  1. Impacchetterebbe le aree “carico e scarico” dei camper, per evitare gli odori che aleggiano nell’area nonostante tutti i prodotti e disgreganti che si utilizzano
  2. Dipingerebbe con colore “arancio” la strada da percorrere in campeggio per raggiungere le piazzole, le colonnine elettriche e i confini delle piazzole
  3. Illuminerebbe ogni piazzola con luce a sensori, in modo da non avere l’interno della tenda “illuminata a giorno” tutta la notte
  4. Creerebbe un tunnel sotterraneo diretto al gruppo sanitari così pochi saprebbero che stai andando “al bagno” con la carta igienica sotto il braccio
  5. Infine farebbe una passerella dove far sfilare i buoni campeggiatori, coloro che non accendono il camper se i vicini stanno facendo colazione o cena, coloro che non accendono tv e radio  a volume alto durante l’orario del silenzio, coloro che non scaricano in mezzo al campeggio le acque perchè “c’è un tombino”, coloro che al bagno “fanno c’entro”, coloro che lavano i piatti e non trasformano i lavelli in un cestino di immondizia intasando lo scarico.

Però a ben pensarci non so quanta affluenza avrebbe quest’ultima passerella.

 

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Articolo precedenteIl caffè, dopo Orlando
Articolo successivoComacchio Fitness Festival
Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

Sci e Ciaspole nell’Appennino Tosco Emiliano: Abetone e Laghi del Cerreto

Sci e Ciaspole nell’Appennino Tosco Emiliano: Abetone e Laghi del Cerreto Ciaspole e sci nel garage del camper o nel...

Azienda Agricola Gregorini: una sosta in fattoria

Una sosta dalla sig.ra Emilia in fattoria, sul Lago d'Iseo con il camper Non so voi, ma a volte il...

Cervo: la piccola perla ligure

Cervo (IM), una meta romantica per perdersi in un piccolo borgo medievale Nascosto tra la vivace Diano Mariana e San...

Sosta libera nel Parco Nazionale del Cilento

Tre luoghi dove sostare con il camper all'interno del Parco Nazionale del Cilento Che siate amanti della sosta libera o...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Oasi Camping Village Diano Marina (IM)

Un campeggio aperto tutto l'anno in Liguria, con tutti i servizi e comodo per la famiglia Si chiama Oasi Camping...

CamperCheck: la domotica entra in camper

CamperCheck, il sistema che porta la domotica in camper: il camper a portata di cellulare Non so voi, ma io...

Provato per te:

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le...

Across car: l’evoluzione del VAN

Across Car  il CamperVan con dimensioni di un VAN...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te