Suggerisco di fermarti da...APP per viaggiare: 5 caratteristiche fondamentali

APP per viaggiare: 5 caratteristiche fondamentali

-

Cinque caratteristiche per essere ottime APP per viaggiare con il camper, il caravan o la tenda.

In molti stiamo iniziando a programmare le prossime vacanze in camper, in caravan o in tenda. C’è chi segue la vecchia guardia con cartina e guida cartacea o portolano dei campeggi e aree sosta, chi si affida ai siti istituzionali del territorio che desidera visitare, chi chiede nei Gruppo Social o Forum e chi scarica le APP per le soste camper e caravan. 

App e Siti per campeggiatori

Proprio sulle APP voglio soffermarmi indicandovi cinque caratteristiche fondamentali perchè l’APP sia affidabile.

  1. AGGIORNATA: molte APP si pregiano del fatto di avere migliaia di punti sosta presenti e recensiti, ma non aggiornati. E’ fondamentale avere l’aggiornamento costante delle TARIFFE, delle CARATTERISTICHE della sosta. Arrivare in un agricampeggio con la convinzione di spendere 18 euro per sostare e invece trovarsi davanti una tariffa di 30 euro, non fa certo piacere. D’altronde i 18 euro era la tariffa corretta di quattro anni fa. Stessa sorte sulle caratteristiche della sosta, se si accettano anche i caravan e le tende da campeggio, i servizi offerti come navetta, piscina o noleggio biciclette, o ancora l’accesso agli animali, possono fare la differenza per una sosta.
  2. LA LIBERA: un’attenzione particolare va posta alle APP che segnalano le soste libere. Spesso i Comuni, o qualsiasi ente preposto alla tutela dell’ambiente, possono modificare la destinazione di quel terreno o ancora semplicemente un piena irregolare del torrente, cambia l’accessibilità al punto indicato per la sosta. Inoltre aver il luogo recensito su un’APP, non è una garanzia di essere esenti da un verbale da parte delle pubblica sicurezza, nel caso decideste di campeggiare invece che sostare.
  3. VISITARE IL TERRITORIO: va bene individuare la sosta, il campo base dove dormire, ma poi cosa si fa sul territorio, cosa si visita e cosa si mangia? Anche in questo caso le informazioni per parchi, musei, dimore storiche o semplicemente un centro benessere, occorre che sia aggiornate. Non meno importante è il fatto che viaggiando se decido di fermarmi per qualsiasi motivo, in un luogo non programmato, l’APP deve poter fornire le informazioni del luogo dove sono in quel momento. La geolocalizzazione è la grande svolta per il viaggiatore, ti permette di sapere dove sei e con un’APP capire gli eventi e attività che si possono fare su quel territorio.
  4. FACILI DA CONSULTARE: non esiste un parametro univoco per dire è facilmente consultabile un’APP piuttosto che un’altra. Un po’ come dire che APPLE è più semplice di Android o viceversa. Ognuno ha un suo modo di usare lo strumento tecnologico, quello che oggettivamente deve essere istintivo è trovare la sosta, le sue caratteristiche e cosa fare sul territorio. Il tutto evitando di chiudere mille finestre di pubblicità o di loghi.
  5. E SE IL CAMPER SI ROMPE: alcune APP, offrono la sezione “officine” che può sembrare superflua come informazione, ma mai più preziosa quando siete in vacanza e si guasta il camper. Non sapete dove sbattere la testa e siete in balia di sconosciuti che incontrate e di cui cercate di fidarvi “a pelle”. Ecco una serie di officine o punti di assistenza, sono estremamente utili per sistemare il guasto e proseguire la vacanza.

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

Perchè ho installato le sospensioni ad aria sul camper

Sospensioni ad aria Goldschimitt: come funzionano su strada e perchè montarle. Una delle maggiorni differenze alla guida di un camper,...

Camping Lo Schioppo: la farfalla in veranda.

Un campeggio immerso nel verde, dove rifugiarsi per trovare fresco e tranquillità. Indossate un paio di scarpe comode e...

Fabio Viviani, l’uomo con il cromosoma H20

Chi è Fabio Viviani di Acquatravel e che cosa ho imparato da lui sul trattamento dell'acqua in camper e...

Riva mare in camper nelle Marche

  Due soste camper riva mare, nelle Marche, ideali per tutta la famiglia. Una delle domande più frequenti sono "mi suggerisci...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Camper o caravan? La scelta è solo vostra

Camper vs Caravan: sette pro e contro da chi nell'indecisione, li usa entrambi. Da piccolo mi chiedevano " vuoi più...

5 soste riva mare in Sicilia

Cinque soste riva mare in Sicilia da vivere con il camper, il caravan o con la tenda. La Sicilia è...

Provato per te:

S-moove e Colifrì: come ti creo il Glamping Light

Metti insieme un sistema di moduli per arredare il...

Proviamo un anno la qualità della tenda da campeggio Colifrì

Colifrì è la tenda che si trasporta sul tetto...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te