Angoli nascosti d'ItaliaChioggia: la regina del pesce

Chioggia: la regina del pesce

-

Chioggia è chiamata la “Piccola Venezia” ed è una popolosa e vivace città marinara dove i palazzi in stile veneziano, si affacciano sui canali. Qui le caratteristiche imbarcazioni chioggiotte denominate “Bragozzi” con le loro vele variopinte, la pescheria, il Corso del Popolo, Chiese, Musei e Monumenti, Piazza Vigo con il suo bellissimo ponte vi trasportano nel tempo, all’epoca dei dogi e della Serenissima. C’è èerò un lato che pochi conoscono di Chioggia ed è il mercato Ittico. La città infatti  ha una forte ed antica tradizione per quanto riguarda il pesce: per questo motivo la pesca è da sempre un’attività di importanza fondamentale. Per la pesca in mare la flotta peschereccia, tra le più consistenti ed attrezzate dell’alto Adriatico, conta ben 262 imbarcazioni con diverse tipologie di pesca in mare. Il prodotto ittico conferito dai produttori locali è circa kg 11.000,00 è riferito ad importanti catture di pesce azzurro, alici e sardine che da sole ne costituiscono il 65% di tutto il pescato immesso nel mercato. In Laguna invece la pesca, si sviluppa principalmente dal periodo primaverile a quello autunnale. Il prodotto ittico conferito in mercato ittico all’ingrosso viene catturato da quasi un centinaio di imprese della piccola pesca, che utilizzano principalmente attrezzi fissi in laguna come i “cogolli” e nasse o reti mobili. Prodotto unico per la laguna veneta e pescato in maggior quantità a Chioggia, in primavera ed autunno, è la “moleca”, un granchio locale che subisce trasformazione (cambio della muta) su appositi “vieri” situati in laguna. Altra eccellenza è la seppia appena nata pescata nel periodo estivo sempre in laguna denominata anticamente “seppiolina da burcelo”. Il mercato ittico all’ingrosso di Chioggia è uno dei più importanti del nostro Paese e si trova al centro di un tessuto produttivo che spazia dal porto peschereccio, ove attracca una delle maggiori flotte da pesca italiane, ad un insieme di industrie di importazione, lavorazione, stoccaggio e trasformazione del prodotto. Ogni anno transitano circa 12.000.000 kg di prodotto ittico per la vendita. L’area del mercato si estende su una superficie complessiva di 11.000 mq, la metà dei quali coperti da un ampio padiglione centrale, dove viene conferito il prodotto ittico da pescatori di mare, di laguna, commercianti e vallicoltori. Dove mangiare il pesce a Chioggia? Io vi suggerisco questi due luoghi: Osteria Penzo Di Schiavon Laura (cucina tipica del luogo e tappa obbligatoria durante un giro turistico di Chioggia e dintorni o prima di imbarcarsi per Venezia perchè a pochi metri c’è l’approdo) oppure lka seconda quindicina di luglio di ogni anno si svolge la Sagra del Pesce di Chioggia, riconosciuta come una delle cento meraviglie d’Italia

Dove sostare con il camper o la caravan? Camping Tropical oppure Area Sosta Camper – 2 Palme ubicata in Lungomare Adriatico, 400, 30015 Chioggia VE cell 331 599 4298

Credit foto: patrizia memmo

 

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

Sci e Ciaspole nell’Appennino Tosco Emiliano: Abetone e Laghi del Cerreto

Sci e Ciaspole nell’Appennino Tosco Emiliano: Abetone e Laghi del Cerreto Ciaspole e sci nel garage del camper o nel...

Azienda Agricola Gregorini: una sosta in fattoria

Una sosta dalla sig.ra Emilia in fattoria, sul Lago d'Iseo con il camper Non so voi, ma a volte il...

Cervo: la piccola perla ligure

Cervo (IM), una meta romantica per perdersi in un piccolo borgo medievale Nascosto tra la vivace Diano Mariana e San...

Sosta libera nel Parco Nazionale del Cilento

Tre luoghi dove sostare con il camper all'interno del Parco Nazionale del Cilento Che siate amanti della sosta libera o...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Oasi Camping Village Diano Marina (IM)

Un campeggio aperto tutto l'anno in Liguria, con tutti i servizi e comodo per la famiglia Si chiama Oasi Camping...

CamperCheck: la domotica entra in camper

CamperCheck, il sistema che porta la domotica in camper: il camper a portata di cellulare Non so voi, ma io...

Provato per te:

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le...

Across car: l’evoluzione del VAN

Across Car  il CamperVan con dimensioni di un VAN...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te