Adotta un “blocco”

Un’iniziativa per fermare il tempo: adottare un blocco delle mura di Paestum

La cinta di muraria di Paestum è una delle più maestose e meglio conservate testimonianze delle fortificazioni della Magna Grecia. Il complesso difensivo attualmente visibile risale al periodo lucano quando la città di Poseidonia-Paestum subiva la minaccia di Roma. Al di sotto degli imponenti blocchi, gli archeologi hanno anche rinvenuto tracce di un precedente impianto difensivo di epoca greca. Le mura hanno accompagnato per lunghi anni la vita delle città e sono tuttora, i testimoni silenti e i protettori ancora in vita della grandezza di Paestum. Adotta un blocco delle mura è l’iniziativa con la quale viene finanziata la manutenzione del complesso monumentale per conservare anche per secoli un pezzo importante di storia che custodisce un tesoro inestimabile da 2500 anni. Come funziona? Con una sottoscrizione di un abbonamento di 50 euro che da diritto ad un sacco di opportunità

  1. ingresso libero al Parco Archeologico di Paestum (PAE)
  2. Newsletter per conoscere lo stato di avanzamento della manutenzione delle mura
  3. Inserimento del proprio nome e identificazione del blocco, su sito web del Parco Archeologico di Paestum
  4. Sconti sui biglietti degli eventi
  5. Ingressi serali liberi
  6. 65% di destrazione fiscale sulla donazione

Come donare? Con carta di Credito o con bonifico. Per maggiori informazioni: [email protected] e sul sito www.paestum.museum

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *