Aree di Sosta e Campeggi Caravan Park Sexten: non chiamatelo campeggio

Caravan Park Sexten: non chiamatelo campeggio

-

Pluripremiato e acclamato dalle principali testate di turismo, il Caravan Park Sexten rappresenta il punto di arrivo in fatto di ospitalità, organizzazione e qualità per chi ama la vacanza open air. Seguitemi per scoprire di più

Per chi come me vive il campeggio dagli anni 70, ricorda bene quando i campeggi erano popolati da tende e qualche caravan e camper. I tempi cambiano, le mode e il costume si evolvono e così anche l’idea del campeggio semplice e spartano. Fatta questa dovuta premessa , ho deciso di trascorrere quattro giorni in una delle strutture più apprezzate dal pubblico e più premiate dalla stampa, il Caravan Park Sexten. Mi trovo in Alta Pusteria, a Sesto, circondato da boschi, ruscelli e dalle cime delle Dolomiti. Un posto dove far pulizia dello smog che si deposita nei polmoni, dove svegliarsi con gli uccellini e dove digerire dopo cena, con una passeggiata nel bosco.

Il profumo che sentite in veranda è quello della resina dei pini, della legna tagliata o semplicemente di un fioritura particolare. Ma c’è un particolare che non ti aspetti: questo paradiso naturale è estremamente ricco di comodità e confort.Iniziamo dalla piazzola che è possibile scegliere tra 3 tipologie: una serie di servizi dedicati alla sosta invernale e estiva come l’allacciamento alla corrente elettrica 220 Volt/16 Ampere, gas e TV, WiFi, carico acqua potabile e scarico acque tutto l’anno. Se poi si va ai bagni, si ha il dubbio se si è in una SPA privata oppure effettivamente nel bagno del campeggio. Addirittura si può avere un bagno privato dotato di vasca da bagno Whirlpool, Doccia emozionale e armadio per vestiti. E’ qui capisci che il termine “campeggio” sta stretto al Caravan Park Sexten perchè ogni dettaglio è curato in modo maniacale. Lascio il camper e decido di girare, come facevo da piccolino, per conoscere i vicini e il campeggio. C’è veramente un mondo di servizi dedicati a chi vive la vacanza sia in camper, caravan, tenda o in moto o in auto. Bungalow in legno e chalet eco-sostenibili realizzati in perfetto stile sud tirolese, Case sull’albero complete di sauna e vasca idromassaggio, hotel con camere e suite e poi il grandissimo e meraviglioso Centro Benessere. Non vi descrivo tutti i servizi, ma sappiate che dopo essermi fatto una nuotata in un piscina con il fondo di pietre locali, mi sono asciugato vicino ad un camino a bordo vasca. Arrivata la sera ho scelto la Taverna  dove ho mangiato degli ottimi Canederli allo speck e il Gulash. E dopo cena?…Ho passeggiato nel bosco proprio adiacente al campeggio e che nel periodo invernale diventa la pista da sci da fondo. Ragazzi, arrivato in camper ho dormito come un ghiro. I giorni successivi? Intanto il Caravan Park Sexten sorge nel cuore dell’Alta Pusteria e quindi le Tre Cime di Lavaredo, il Lago di Misurina e di Braies sono state le mie destinazioni e al ritorno il relax al centro benessere. Inoltre non ho potuto almeno provare una sera a cena nel ristorante Patzenfeld, in un ambiente molto più esclusivo della Taverna e con piatti più ricercati.  Quattro giorni sono davvero pochi, ma sufficienti per capire di tornarci in ogni stagione almeno una volta all’anno.

 

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altri articoli:

Glamping sul Lago di Garda

Nascosto tra gli ulivi, poco distante dalle più belle spiaggie del Lago di Garda, vi porto a scoprire il...

Cosa sapere prima di organizzare una vacanza in camper

Come organizzare una vacanza in camper? Quali cose portare? Come si guida un camper? E dove parcheggiare il camper. Se...

Estate 2021: vacanze-lavoro e fedeli-traditori

Come sarà l'estate 2021? Alex Fantini, fondatore i Incontri-ExtraConiugali.com ha promosso un sondaggio. Curiosi di conoscerne i risultati? Secondo un...

Sette punti per come attrezzare un camper viverci e lavorarci tutto l’anno

Sette punti per scegliere il camper ideale per viverci e lavorarci tutto l'anno. Il 9 settembre saranno sette anni che...
- Advertisement -

Cinque massaggi strani da fare con il Camper o in Glamping

Cinque massaggi particolari da vivere con il Camper, la Caravan, il tenda oppure con in Glamping. Seguitemi Un massaggio è...

Fedez e il politically correct

"zingaro, vivi in camper", "io non lavoro con i froci". Forse è il momento di parlare non di politically...

Provato per te:

Sunlight T58: il CamperVan “rassicurante”

Quindici giorni a bordo del SunLinght T58, per le...

Across car: l’evoluzione del VAN

Across Car  il CamperVan con dimensioni di un VAN...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te