provato per voiA tavola in 4 minuti

A tavola in 4 minuti

-

Metti due fulltimers blogger che non si conoscono e si incontrano per caso: la tavola diventa il luogo dove nasce un’amicizia.

 I social network qualcosa di buono riescono a combinare, perché mettono in contatto persone che hanno interessi simili o medesimi stili di vita. Nel mio caso oltre a ritrovare vecchi amici che la vita aveva fatto perdere le tracce, anche nuove amicizie che mai avrei pensato di conoscere. Yari è sicuramente uno di questi. Vivere e lavorare in camper è stato l’elemento comune che ci ha fatto avvicinare: lui campeggiatore in tenda e da poco camperista e io che con la mia barba grigia, di campeggi ne ho fatti molti. Per parecchio tempo è stata una conoscenza del web, ma poi il caso ci ha portato vis a vis. La casualità di essere nella stessa area di sosta, sperduta tra i monti del confine italo-francese è stata la scintilla e ovviamente la curiosità di sapere chi è il tuo vicino, il combustibile. Questione di un attimo, una risata e scatta la cena insieme. Ed è proprio la velocità con cui Chiara, la compagna di Yari e Paolo il mio compagno, preparano la tavola, che si cucina la pasta: quattro minuti di gas e le pennette erano cotte. Già non so voi, ma io per le cene veloci metto in dispensa una confezione di pasta e un barattolo di sugo. Il problema è la cottura della pasta, perché una chiacchiera, una distrazione e ti ritrovi a mangiare “colla”. E invece con la pasta “4 minuti” Andalini, la cottura è breve, quindi si risparmia gas, ma soprattutto resta al dente più delle altre e devo ammettere che è piaciuta particolarmente come consistenza al palato. Così come spesso accade, il tempo che mi butto in doccia o che preparo la tavola e la pasta è cotta e non “scotta”.

Libri di Cristiano Fabris

Scrivere per me è come parlare con tutti voi senza disturbare.
Scopri e acquista la mia raccolta cliccando il pulsante sottostante.

Cristiano
Mi chiamo Cristiano! In questo blog troverai suggerimenti per i tuoi viaggi, aree di sosta e campeggi, la nuova frontiera del glamping, luoghi da vivere da solo, con gli amici o con la tua famiglia e angoli nascosti del nostro Bel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli:

Perchè ho installato le sospensioni ad aria sul camper

Sospensioni ad aria Goldschimitt: come funzionano su strada e perchè montarle. Una delle maggiorni differenze alla guida di un camper,...

Camping Lo Schioppo: la farfalla in veranda.

Un campeggio immerso nel verde, dove rifugiarsi per trovare fresco e tranquillità. Indossate un paio di scarpe comode e...

Fabio Viviani, l’uomo con il cromosoma H20

Chi è Fabio Viviani di Acquatravel e che cosa ho imparato da lui sul trattamento dell'acqua in camper e...

Riva mare in camper nelle Marche

  Due soste camper riva mare, nelle Marche, ideali per tutta la famiglia. Una delle domande più frequenti sono "mi suggerisci...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Camper o caravan? La scelta è solo vostra

Camper vs Caravan: sette pro e contro da chi nell'indecisione, li usa entrambi. Da piccolo mi chiedevano " vuoi più...

5 soste riva mare in Sicilia

Cinque soste riva mare in Sicilia da vivere con il camper, il caravan o con la tenda. La Sicilia è...

Provato per te:

S-moove e Colifrì: come ti creo il Glamping Light

Metti insieme un sistema di moduli per arredare il...

Proviamo un anno la qualità della tenda da campeggio Colifrì

Colifrì è la tenda che si trasporta sul tetto...

Ti può interessare anche:CORRELATI
Consigliati per te